Teatro ragazzi a Fermo, mercoledì 10 luglio va in scena “La fattoria degli animali” in Piazza del Popolo ore 21.15

Mercoledì 10 Luglio, con inizio alle ore 21,15 in Piazza del Popolo, secondo appuntamento con FAVOLE E STELLE, la stagione estiva di teatro per ragazzi e famiglie promossa per il ventitreesimo anno consecutivo dal Comune di Fermo, con il coordinamento di Proscenio Teatro e la direzione artistica di Marco Renzi.


Dopo la grande risposta che il pubblico ha riservato allo spettacolo inaugurale di “Favole e Stelle 2024”, con una Piazza del Popolo che si è riempita di bambini e famiglie per una serata di festa, di socialità e di divertimento, arriva il secondo appuntamento della rassegna: mercoledì 10 Luglio, in Piazza del Popolo, con inizio alle ore 21,15, sarà possibile seguire la divertentissima e significativa vicenda de LA FATTORIA DEGLI ANIMALI, spettacolo messo in scena dalla Compagnia TEATRO BERTOLT BRECHT di Formia con la regia Maurizio Stammati, tratto dal celeberrimo romanzo di Orwell, opera tradotta in decine di lingue e conosciuta in tutto il mondo. La vicenda dei maiali che cacciano il fattore sostituendosi alle sue funzioni è davvero buffa ed esemplare, lo spettacolo ne esalta i lati comici a favore di una lettura adatta al pubblico anche dei più piccoli. Gags, comicità, maschere, fanno di questo spettacolo un momento di festa capace di coinvolgere tutti, grandi e piccoli.


 Il progetto è parte del circuito interregionale MARAMEO FESTIVAL, un format che nel 2024 vede insieme 6 Regioni (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lazio, Marche e Puglia) e 40 Comuni, per quella che nei fatti è la più grande festa del teatro per l’infanzia e la gioventù oggi in Italia.

Ingresso libero. Informazioni al numero335 5268147.


SCHEDA SPETTACOLO

Compagnia TEATRO BERTOLT BRECHT (Formia)

LA FATTORIA DEGLI ANIMALI
teatro d’attore, pupazzi animati
età consigliata a partire dai 4 anni
Riduzione: Pompeo Perrone
Regia: Maurizio Stammati
Con: Peter Ercolano, Paola Maria Cacace, Maurizio Stammati
Costumi: Dora Ricca
Scene: Dora Ricca e Luigi Tornincasa
Pupazzi: Ada Mirabassi

Lo spettacolo, liberamente ispirato al celebre romanzo di George Orwell , ne ricalca in chiave grottesca e comica la storia: in una fattoria la Fattrice sfrutta tutti gli animali per trarne il maggiore profitto. Il malcontento serpeggia tra di loro e capitanati dal gruppo dei maiali, riescono a cacciare la terribile Fattrice e a prendere il comando della fattoria. Finalmente una nuova stagione aspetta gli animali, vengono riscritte le regole del vivere insieme e le speranze di tutti crescono e fa sognare loro una vita migliore. Però ben presto le cose cambiano, i maiali, più forti ed intelligenti di tutti , prendono il comando assoluto della fattoria tradendo la fiducia di tutti gli animali, arrivando ad accordarsi con la vecchia fattrice per la vendita dei loro prodotti.


Il finale è a sorpresa e coinvolgerà il giovane pubblico a trovare la soluzione. A raccontare tutto un asino e una cavalla che ormai vecchi ricordano quella stagione di speranze. Musiche, costumi, pupazzi accompagnano il racconto con la meraviglia che solo il teatro di figura sa donare.

A cura di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *