InMusica

“iNMusica IN STRADA”: da venerdì 5 a domenica 7 luglio il primo minifestival dell’associazione pesarese

Work shop, concerti, gruppi giovanili emergenti e formazioni riconosciute che si esibiscono sul palco di Pesaro 2024 – CApitale italiana della cultura: è tutto pronto per il primo minifestival “iNMusica IN STRADA” in programma da venerdì 5 a domenica 7 luglio in piazzale della Libertà e organizzato dall’associazione pesarese iNMusica (fondata nel 2009 da Elisabetta Tamburello e Marco Roveti), in collaborazione con il Comune di Pesaro ed il Conservatorio G. Rossini.

Un week end di ascolto e partecipazione con le realtà musicali del territorio che avranno la possibilità di esibirsi con il proprio repertorio sul palco del Festival. I concerti sono a cura di iNMusica e vedranno esibirsi, da venerdì a domenica, dalle 19.30, i maestri e gli allievi delle associazioni Diesis 5, FreeMusic Foundation, Orchestra giovanile Corpo Bandistico “G. Santi” di Colbordolo ed il “Rossini Young Jazz Quartet” del Conservatorio G. Rossini.

C’è poi lo spazio dedicato ai work shop “Facciamo musica insieme” (Sala Rossini Hotel Vittoria, Palazzo Mazzolari Mosca), a cura di Clarissa Vichi e dei maestri dell’iNMusica, dove gli artisti potranno condividere la propria didattica, in un progetto di musica d’insieme. I brani che verranno studiati e provati durante il laboratorio, saranno l’esibizione di apertura del concerto delle 19.30, in piazzale della Libertà.

Chiunque abbia una formazione musicale di base può partecipare alla proposta ed unirsi al gruppo. Si potrà portare il proprio strumento o utilizzare quelli messi a disposizione.

“iNMusica IN STRADA” è un progetto pilota, rivolto a tutti i musicisti in erba, che potrebbe rappresentare un appuntamento annuale, dove poter accogliere sempre più realtà e dare sempre più offerta musicale alla città – spiega Elisabetta Tamburello, direttrice artistica del minifestival –. L’idea nasce dalla volontà di riportare la musica nelle mani di chi la suona, o la vorrebbe suonare. È, infatti, un progetto di didattica musicale, di conoscenze di repertorio, di esplorazione e condivisione. L’obiettivo è mettere in relazione generi musicali, in diretta comunicazione con l’ascoltatore, che diventa parte attiva delle performance mettendosi in gioco, conoscendo ed approfondendo diversi stili e strumenti”.

“Il Conservatorio di Pesaro è sempre vicino e al fianco delle scuole convenzionate attive nel campo della formazione musicale, le quali concorrono ad una preparazione utile sia a chi vorrà continuare gli studi in ambito della musica, sia per formare persone che capiscano e amino la musica, creando così una partecipazione nuova alle performance musicali di ogni genere – commenta Fabio Masini, direttore Conservatorio G. Rossini – In tal senso iNMusica è molto attiva e sempre prodiga di nuovi stimoli per i giovani ed è proprio per questo che il Conservatorio ha deciso di patrocinare gli eventi organizzati dalla stessa. Un grande in bocca al lupo da parte di tutto il Conservatorio Rossini di Pesaro”.
 

“In bocca al lupo alla prima edizione di iNMusica IN STRADA – dice Daniele Vimini, vicesindaco assessore alla Cultura – un festival che interpreta la mission e il valore di Pesaro, Città della Musica UNESCO nell’anno della Capitale italiana della cultura. Ne coglie il senso, la dimensione viva e presente, rilanciando la creatività del nostro territorio per mostrarla a residenti e visitatori. L’augurio è che sia una vera festa e che sia partecipata da tutti coloro che amano la musica”.

A cura di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *