Il Comune di Senigallia, in collaborazione con le associazioni Un tetto e Lapsus - diversa creatività, in occasione del 20 novembre, 34 a Giornata internazionale dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza organizza Grandi aquiloni da far volare un ciclo di due incontri sul tema della disabilità.

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Il Comune di Senigallia, in collaborazione con le associazioni Un tetto e Lapsus – diversa creatività, in occasione del 20 novembre, 34 a Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza organizza Grandi aquiloni da far volare un ciclo di due incontri sul tema della
disabilità. Il titolo della rassegna si ispira alla canzone Amore diverso di Eugenio Finardi e ha come intento quello di raccontare storie di crescita che hanno come focus unicità fisiche e superamento dei propri limiti.


Il primo appuntamento è rivolto alle classi di Terza Media del territorio e si terrà giovedì 17 novembre alle ore 10.00 al Teatro La Fenice. I ragazzi avranno la possibilità di incontrare Nicoletta Tinti, danzatrice ed ex nazionale di ginnastica ritmica, paraplegica dal 2008 a causa di un’ernia discale, ma capace di reagire con rinnovata energia e fiducia in sé stessa.


La testimonianza dell’ex atleta sarà incentrata sulla presa di coscienza di sé e la ricerca della propria essenza per affrontare le avversità. Il secondo appuntamento è rivolto a tutta la cittadinanza e si terrà domenica 20 novembre alle 17.30 presso la Biblioteca Antonelliana, dove sarà presente l’atleta olimpica Assunta Legnante, campionessa europea indoor del getto del peso a Birmingham 2007 e, dopo il glaucoma che le ha ridotto la vista, due volte campionessa paraolimpica e detentrice del record mondiale di categoria.


La vita e le scelte di Nicoletta Tinti e Assunta Legnante rappresentano modelli positivi di rinascita e determinazione che potranno ispirare i più giovani ad affrontare le quotidiane difficoltà emotive e relazionali a cui sono chiamati in quella fase delicata che è la crescita. “I due momenti proposti rappresentano, in occasione di questa importante ricorrenza, ulteriori opportunità di confronto e scambio – afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Vice Sindaco di Senigallia Riccardo Pizzi – che potranno fornire ai nostri ragazzi ed agli adulti, molti spunti sul
significato di affrontare i propri limiti, attraverso l’esempio di chi convive ogni giorno con la disabilità. Come Amministrazione riteniamo importante promuovere simili occasioni e per questo ci auguriamo una grande partecipazione delle scuole del territorio e della cittadinanza all’incontro di domenica 20 in Biblioteca.”

A cura di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *