Alberto Patriti, primario di Chirurgia di Marche Nord

Il primario di Chirurgia di Marche Nord ospite di UniSaperi Fano. Alberto Patriti:  “Curare le persone e non gli organi”. Conferenza venerdì 18 novembre alle 17 alla Fondazione Carifano

“Non sono un meccanico. Curare le persone e non gli organi” è il titolo della conferenza del dott. Alberto Patriti, direttore del Dipartimento di Chirurgia dell’Azienda Ospedaliera Marche Nord, organizzata dall’associazione Università dei Saperi “G. Grimaldi” in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, in programma venerdì 18 novembre alle 17.00 nella Sala di rappresentanza della Fondazione della Cassa di Risparmio di Fano (ingresso libero fino ad esaurimento posti).


Alberto Patriti è arrivato come direttore di Chirurgia nell’Azienda Ospedaliera Marche Nord nel dicembre 2016 e dal febbraio 2020 ha assunto l’incarico di direttore del Dipartimento. Ha un’esperienza ormai quasi ventennale nella chirurgia robotica nella quale è stato un pioniere, così come nell’ambito della chirurgia mininvasiva e laparoscopica. Grazie alla sua esperienza e professionalità dal febbraio 2017 nel reparto di Pesaro è operativo il Robot Da Vinci, la macchina di nuova generazione per la chirurgia mini-invasiva che permette di eseguire movimenti molto più precisi perfezionando le capacità manuali. Dal 2022 è il responsabile della Scuola Nazionale dell’Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani in Chirurgia Laparoscopica e che ha all’attivo oltre 6000 interventi eseguiti in prima persona.


La conferenza del dott. Alberto Patriti si inserisce nel programma 2022-2023 dell’Università dei Saperi “Giulio Grimaldi” che, oltre alla tradizionale offerta di Corsi e Laboratori, propone alla cittadinanza  una serie di incontri culturalmente molto variegata. Nel presente anno si è voluto dare particolare risalto al settore della divulgazione scientifica e tecnologica.


www.unisaperi.it      FB universitadeisaperi


A cura di

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *