pagine-dautunno-1

Senigallia, il 27 novembre a San Rocco per “Pagine d’autunno” presentazione del libro di Renzo Ceresa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quarantuno anni di lavoro a Radio Rai, dagli esordi a tutto il calcio minuto per minuto, fino alla sua attività di curatore di programmi di Radio 2 tra le quali vere e proprie trasmissioni di culto come Caterpillar. Renzo Ceresa racconta la sua esperienza in un libro, “Volevo stare dentro i fili di una radio”, che verrà presentato sabato 27 novembre alle ore 17,30 presso l’Auditorium San Rocco. L’appuntamento rientra nell’ambito della rassegna “Pagine d’autunno” organizzata dalla Biblioteca Antonelliana del Comune di Senigallia.


“Una navigazione senza mappa e senza mete – racconta Ceresa – in cui ho lasciato affiorare liberamente brandelli di memoria, spesso inaspettati. La scaletta che avevo preparato si è rapidamente dissolta, gli appunti abbandonati. Ma le parole c’erano e chiamavano altre parole, bastava che le ascoltassi e le mettessi in fila, come avevo fatto per tanti anni per lavoro”.


Renzo Ceresa è fortemente legato alla nostra città, della quale è cittadino onorario per essere stato per ben diciotto anni direttore artistico del CaterRaduno, manifestazione che dal 2006 ha avuto la sua sede stabile a Senigallia. Nato nel 1998 come festa auto celebrativa di fine stagione il CaterRaduno ha avuto come scopo quello di portare Caterpillar in un luogo fisico, proponendo una serie di appuntamenti che ne ribadissero i contenuti satirici, il tono dissacrante, le scelte musicali originali e la produzione di eventi di significativa socializzazione.


Per partecipare è necessario esibire il green pass per i maggiori di 12 anni. La rassegna si svolgerà nel rispetto delle norme anti-covid vigenti (obbligo della mascherina per tutta la durata dell’evento).


Per informazioni è possibile contattare la Biblioteca Antonelliana al numero 0716629302 o via email all’indirizzo biblioteca@comune.senigallia.an.it.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin