Dalla Vigna alla Tavola, appuntamento il 26 novembre al ristorante Signore te ne ringrazi di Montecosaro

Dalla Vigna alla Tavola, appuntamento il 26 novembre al ristorante Signore te ne ringrazi di Montecosaro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

“Signore te ne ringrazi” è il ristorante che domani ospita il progetto “Marche Femminile Plurale”. Il progetto, inerente il bando regionale Dalla Vigna alla Tavola, nasce per valorizzare il ruolo, la professionalità e la passione della donna nell’enogastronomia delle Marche. L’appuntamento è per venerdì 26 novembre alle ore 20.30 nel ristorante sito a Montecosaro, in provincia di Macerata.

A Montecosaro, il ristorante si trova all’interno di un antico convento con grandi volte in mattoni creando una location molto suggestiva. In menù la territorialità e la tradizione fanno da protagoniste e nella cucina a vista si possono ammirare lo chef Michele Biagiola ed il suo staff al lavoro con materie di prima scelta. La filosofia è quella di una cucina che attinge dalla terra, da ciò che si rifà alla tradizione contadina, sfruttando i prodotti del territorio con un’intensa e mirabile rincorsa alla stagionalità degli ingredienti. La cantina del ristorante spazia con etichette internazionali con un ampio spazio ai vini marchigiani.

Per il nostro evento Signore te ne ringrazi non ha smentito la sua passione per le materie prime proponendo una cena incentrata sulla polenta, quindi sulla farina di mais, collegandole alla donna selezionando in abbinamento i vini del partenariato del progetto. Il nome dell’evento, dato dallo chef è “La polenta è donna”.

lo chef Michele Biagiola

La farina di mais è stata protagonista incontrastata sulle tavole dei nostri contadini fino all’immediato dopoguerra. Erano proprio le donne che quotidianamente si facevano i muscoli rimestandola ininterrottamente nel paiolo di rame durante la cottura che durava almeno quaranta minuti. E sempre alle donne era affidato il compito di reinterpretarla nelle più diverse varianti al fine di renderla meno noiosa, più appetitosa, ma, naturalmente, sempre economicamente sostenibile per la famiglia.


Ospite della serata è Edi Dottori. Edi, anima “cuciniera”, continua a legare alle sue origini marchigiane la delicatezza di una mano certa e rispettosa della materia. Una evoluzione del suo fare che prende origine da una passione innata e si evolve percorrendo passi supportati da continui studi ed approfondimenti.


Le etichette dei vini in abbinamento alla cena sono delle cantine: Aurora Vini, Failoni Antonio, Ca’Liptra, Tiberi David (cantina associata a Le Donne del Vino delle Marche).


Info e prenotazioni 0733.222273.


Per approfondire il progetto Marche Femminile Plurale, che ha come capofila Eclissi Eventi, il sito internet è www.marchefemminileplurale.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin